42° edizione - Corsi di Specializzazione
42° edizione - Corsi di Specializzazione
Guida pratica ai principali metodi di valutazione e alle tecniche di capital budgeting con l’uso di Excel®
Data
dal 4 Febbraio 2023

Scopri le SEDI e le DATE DISPONIBILI di Partenza del CORSO

LIVE STREAMING 1
| dal 4 Febbraio 2023
€ 440,00
->
€ 352,00
ROMA
| dal 4 Febbraio 2023
€ 490,00
->
€ 392,00
MILANO
| dal 4 Febbraio 2023
€ 490,00
->
€ 392,00
PADOVA
| dal 4 Febbraio 2023
€ 490,00
->
€ 392,00
DIFFERITA
| Sempre disponibile
€ 294,00
Format
  • Live streaming:
    VLS
  • Aula:
    Roma, Milano, Padova
  • On Demand:
    Differita - Sempre disponibile
Durata
5 lezioni - 2 Week-end - 16 ore
- 20 %
Fino al 15 Settembre
Richiedi info
Iscrizione

Scopri le SEDI e le DATE DISPONIBILI di Partenza del CORSO

x
LIVE STREAMING 1
| dal 4 Febbraio 2023
€ 440,00
->
€ 352,00
ROMA
| dal 4 Febbraio 2023
€ 490,00
->
€ 392,00
MILANO
| dal 4 Febbraio 2023
€ 490,00
->
€ 392,00
PADOVA
| dal 4 Febbraio 2023
€ 490,00
->
€ 392,00
DIFFERITA
| Sempre disponibile
€ 294,00
Partnership e Certificazioni
 Master finanza in collaborazione con BDO Accreditato dal Consiglio Nazionale dei Dotti Commercialisti ed Esperti Contabili Accreditato dal Consiglio Nazionale dei Dotti Commercialisti ed Esperti Contabili Vincitore Premio AIF Master in amministrazione e finanza primo classificato
 
X
PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Compila tutti i campi obbligatori (*)


(informativa sulla privacy)

Programma Corso in VALUTAZIONE DI AZIENDA E TECNICHE DI CAPITAL BUDGETING Video Live Streaming

  • Modulo: VALUTAZIONE D'AZIENDA E CAPITAL BUDGETING
    BUSINESS VALUATION E CAPITAL BUDGETING
    • Lezione 1 , Sabato 04/02/2023 (mattina)
      LA VALUTAZIONE D’AZIENDA – TECNICHE VALUTATIVE E APPLICAZIONI PRATICHE (Parte I)
      • Introduzione alla valutazione d’azienda
        • A cosa servono le valutazioni
        • Valore Verso Prezzo
        • Introduzione alle differenti Metodologie di valutazione
      • Il Metodo Patrimoniale
        • Teorica e concetti applicativi
        • Esercitazione in aula
      • Il Metodo dei flussi: reddituali, finanziari, dividendi
        • Metodo reddituale
        • Metodo dei flussi
        • Esercitazione in aula
    • Lezione 2 , Sabato 04/02/2023 (pomeriggio)
      LA VALUTAZIONE D’AZIENDA – TECNICHE VALUTATIVE E APPLICAZIONI PRATICHE (Parte II)
      • Il Metodo dei flussi: reddituali, finanziari, dividendi 
        • Equity verso Firm Value
        • Il Discounted Cash Flow 
        • Esercitazione in aula
      • Metodi Misti - Cenni
      • Metodi Diretti
        • Multipli di Borsa 
        • Multipli delle transazioni comparabili 
    • Lezione 3 , Venerdì 10/02/2023 (pomeriggio)
      LA VALUTAZIONE D’AZIENDA – TECNICHE VALUTATIVE E APPLICAZIONI PRATICHE (Parte III)
      • Metodi Diretti
        • Premi di controllo, Sconti di minoranza, il processo di “Adjusting” dei multipli
        • Metodi empirici 
      • Consigli pratici per il valutatore 
      • I principali errori da evitare da parte del valutatore 
      • Somma delle Parti (SOP) 
      • Metodo EVA 
        • Teorica e concetti applicativi
        • Esercitazioni
      • Normalizzazioni e Rettifiche alle grandezze impiegate 
    • Lezione 4 , Sabato 11/02/2023 (mattina)
      EXCEL® PER MODELLI DI VALUTAZIONE D'AZIENDA E TECNICHE DI CAPITAL BUDGETING - Parte I (esercitazione in aula con PC)

      L’esercitazione è finalizzata alla costruzione di modelli di valutazione d'azienda e alla creazione di un modello di valutazione dei progetti di investimento. In questa sede l'impiego del foglio elettronico Excel® esprimerà il massimo delle sue potenzialità attraverso l’uso degli strumenti più avanzati.

      L'esercitazione seguirà le seguenti fasi:

      • Determinazione dei flussi finanziari in uscita (per investimenti) e in entrata (per utili operativi);
      • Determinazione del costo del capitale di rischio, utilizzando i modelli di media-varianza di Markovitz e il coefficiente β-risk;
      • Determinazione del costo del capitale di credito e del W.A.C.C. (WeightedAverage Capital Cost);
      • Calcolo dei flussi finanziari attualizzati (DCF: Discounted Cash Flow);
      • Calcolo del V.A.N. (Valore Attuale Netto) e del T.I.R. (Tasso Interno di Rendimento) attraverso le formule Excel di matematica finanziaria al fine di valutare la convenienza dell’investimento;
      • Calcolo del Pay-Back Period e dell’Indice di Profittabilità al fine di valutare la fattibilità temporale dell’investimento;
      • Scelta fra strategie alternative di investimento attraverso le funzionalità Ricerca Obiettivo e Risolutore di Excel (derivate dalla Ricerca Operativa);
      • Analisi di WHAT-IF al fine di determinare la sensibilità delle previsioni in relazione alle ipotesi adottate.
    • Lezione 5 , Sabato 18/02/2023 (pomeriggio)
      EXCEL® PER MODELLI DI VALUTAZIONE D'AZIENDA E TECNICHE DI CAPITAL BUDGETING - Parte II (esercitazione in aula con PC)

      Le tecniche precedenti applicate ai principali metodi di valutazione del valore dell'impresa (Business Valuation):

      • metodo del valore reddituale prospettico;
      • metodo del valore finanziario attuale;
      • metodo del patrimonio netto rettificato;
      • metodi misti: Levered e Unlevered;
      • metodo dei multipli: metodo dei multipli di mercato e metodo dei multipli da transazioni comparabili.
      • confronto tra i diversi modelli di valutazione e determinazione del valore dell'azienda per media ponderata tra i modelli più coerenti con il business dell'impresa.

      Al termine dell’esercitazione ogni partecipante possiederà un modello di Capital Budgeting e di Valutazione d'azienda realizzato in proprio, e avrà maturato competenze avanzate sulle tecniche di finanza aziendale e valutazione d'impresa.

Per esigenze di natura organizzativa e didattica, la Scuola si riserva la facoltà di rinviare, di modificare, così come di spostare le date delle lezioni rispetto al calendario inizialmente prestabilito. Inoltre, si riserva il diritto di modificare in ogni momento i contenuti, dei programmi ed il corpo docente al fine di perseguire miglioramenti didattici in linea con i cambiamenti di mercato e le subentrate esigenze organizzative.