La scelta dei migliori Master in Finanza e Controllo

Orientarsi nella scelta del miglior Master in Finanza (nella cui ricerca possono rientrare anche i master in finanza e controllo e i master finanza online) può essere un'impresa complessa: l'offerta di formazione in materia è molto vasta, e le differenze tra le tante opzioni possono essere molto significative, sia nei contenuti che nel monte ore, nella modalità erogativa e persino nei costi. Quali sono, dunque, le variabili per fare la scelta migliore?

I criteri da tenere in considerazione sono molteplici; soffermiamoci sui più importanti.

Va innanzitutto fatta una dovuta distinzione tra i Master Universitari (spesso più generalisti come i “master in economia aziendale”) e gli Executive Master (maggiormente specialisti come ad esempio i “master CFO”).

I primi, solitamente, hanno un monte ore più elevato ed un taglio più "teorico"; sono dunque più simili ai percorsi universitari, sia per approccio alle materie che per modalità didattiche. Gli Executive Master, invece, si caratterizzano per una durata più snella ed un approccio più mirato alla costruzione di competenze pratiche, e dunque per un più spiccato orientamento al mondo del lavoro.

Una volta definito bene l'obiettivo formativo (e quindi definita la preferenza tra percorsi universitari e formazione pratica Executive), per identificare il miglior Master si può guardare alle seguenti variabili:

  • La STORIA del Master: il numero di anni della Business School e di edizioni di un percorso formativo è indicativo di molti aspetti. Di sicuro ci dice quanta esperienza ha quella Business School rispetto alla materia; contemporaneamente, un elevato numero di edizioni, nella maggior parte dei casi, rappresenta un indicatore di qualità. Un percorso formativo rivolto ad una nicchia specifica di professionisti, infatti, non può sopravvivere molti anni nel mercato della formazione se dà luogo ad un tam-tam negativo. In tal senso, per avere un'idea ancora più chiara della storia di un percorso, si suggerisce di guardare, insieme al numero di edizioni, anche le testimonianze degli ex partecipanti. Sono reperibili online? Sono molte? Cosa dicono le persone che hanno frequentato quel Master?
  • Aggiornamento e Innovazione: un Master con una lunga storia non deve, però, essere un Master "vecchio". Per scegliere il miglior percorso formativo, bisogna assicurarsi che alla lunga storia corrisponda anche un'evoluzione, con un costante aggiornamento dei contenuti e uno sguardo attento all'innovazione degli strumenti utilizzati (anche erogativi). Un buon Master in ambito Finanza e Controllo non potrà dunque ignorare aspetti di Innovation Management e Digital Trasformation quindi contestualizzare la formazione nell'attuale scenario 4.0.
  • Faculty: verificare che il corpo docente sia composto da professionisti che si occupano davvero, in azienda o nella consulenza, della materia che portano a lezione, delle best practice di loro esperienza, questo rappresenta senz'altro un'ulteriore garanzia dell'aggiornamento costante dei contenuti.
  • Legame col mondo del lavoro: scegliere un Master significa decidere di aggiungere valore al proprio profilo professionale. Nel valutare le alternative, dunque, bisogna guardare con attenzione non solo alla parte "teorica" del programma, ma anche (e soprattutto) alla parte esercitativa ed esperienziale che deve pesare almeno per il 40-50% del percorso didattico, in modo da trasferire davvero del know how pratico ai partecipanti; sarà questo a fare la differenza ed a rappresentare il vantaggio competitivo nel mercato del lavoro. Inoltre, per chi è all'inizio della carriera, e per chi desidera aprirsi nuove alternative o occasioni di riqualificazione, è importante che, accanto al Master, vi sia un Ufficio Placement e/o un servizio Career, che segua ogni partecipante nella valorizzazione del profilo e nella veicolazione presso le aziende e non “garantisca” stage o posti di lavoro (che nel mercato attuale sarebbe difficile promettere con certezza). Anche in questo caso è consigliato soffermarsi sulle testimonianze per capire meglio il valore del supporto dell’ufficio Placement.
  • Infine varrebbe la pena anche analizzare con maggiore attenzione la quota di iscrizione al master e valutare il reale rapporto qualità-prezzo, infatti andrebbe considerato il “costo unitario orario” e non il semplice prezzo. A volte si trovano sul mercato master con prezzi abbordabili ma con programmi sintetici e numero di lezioni ridotte rispetto alla complessità della materia trattata, elementi che fanno lievitare il costo orario sebbene il prezzo del master appaia dal valore commerciale inferiore.

​Vedi tutta l’offerta Master e Corsi in Amministrazione Finanza e Controllo

Executive Master FINANZA E CONTROLLO, in partenza dal 26/03/2022

Executive Master CONTROLLO DI GESTIONE E PROGRAMMAZIONE AZIENDALE, in partenza dal 26/03/2022

Executive Master FINANZA AZIENDALE, in partenza dal 26/03/2022

Executive Master CORPORATE FINANCE, in partenza dal 07/05/2022

Executive Master FINANCIAL MODELING IN EXCEL, in partenza dal 23/04/2022

Executive Master FINANCIAL MODELING IN EXCEL E POWER BI, in partenza dal 23/04/2022

Ultima modifica il 04/01/2022